Pensieri Addomesticati | Riflessione in treno

Articolo di redazione: a cura di Alessandra Saltalippi

In treno. Ho visto un uomo di circa cinquant’ anni che aveva una borsa rammendata, male. Non so dire se fosse un uomo attento al risparmio oppure un uomo così distratto da non aver notato il difetto.

Ho visto un dipendente dell’Atac addormentarsi su un sedile del treno con la testa pendente e la bocca aperta, di colui nel quale la stanchezza supera il pudore oppure di colui che non reputa mancanza di pudore il suo gesto, tanto da avvallarlo nonostante la sua scarsa stanchezza.

Dunque, poteva essere un uomo costretto a rinunciare ai suoi principi oppure un uomo che vede nei principi una rinuncia.

Ho visto un signore trasportare le sue cose in un sacco della spazzatura. Io, che reputo precari quei sacchi, anche solo per il tragitto portone-cassonetto, considero l’averlo trasformato in ‘valigia’ un grande atto di coraggio o di fiducia, ma forse era solo un sintomo di incuria o resa.

Ho visto un ragazzo alto e forte affacciarsi nel vagone e, turbato dalla gente, rinunciare a un sedile comodo, preferendo sedersi a terra, davanti ai bagni, purché solo. Poteva essere un misantropo o un ansioso o un insicuro o un timido. Paradossalmente non so se io stessi guardando gli occhi di un ragazzo che odiava il sol pensiero di sprecare la sua voce con me o di un ragazzo incapace, a malincuore, di dar voce al suo desiderio di socialità.

Infine, calata la notte, voltandomi verso il finestrino del treno ho incrociato il riflesso del mio volto sul vetro.

Non so dire se stessi reggendo lo sguardo con la mia immagine solo perché concentrata sulla magia della riflessione ottica o se distratta da una riflessione su di me.

L’immagine degli altri e addirittura la nostra possono rappresentare qualcosa e contemporaneamente l’esatto contrario.

Ma questo, di nuovo, può voler dire o che ognuno di noi è l’insieme di opposte versioni di se stesso oppure che l’apparenza non è un buon indizio.

Alessandra Saltalippi

Foto di Free-Photos da Pixabay

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...