Luca Napolitano: “Sono rimasto lo stesso di sempre”

Articolo di: Manuel Mancini

Luca Napolitano, il cantautore di sempre ma con una maturità differente

Intervista a Luca Napolitano. Nella scuola più seguita di Canale 5, nel 2009, durante l’ottava edizione di Amici, si è fatto notare per il suo straordinario talento, celato dietro la timidezza arrivando a conquistare il quarto posto (quell’anno a vincere è stata Alessandra Amoroso).

Com’è e cosa ha cambiato Luca Napolitano negli anni?

«Sono rimasto lo stesso di sempre, con una maturità differente sia dal punto professionale che personale. Nell’essenza sono rimasto quello di sempre. Luca è un cantautore che racconta la vita nelle sue mille sfaccettature. Sono da sempre un ragazzo che ama lasciarsi affascinare da ciò che mi circonda. Quello che scrivo nelle mie canzoni sono i miei pensieri, il mio stato d’animo».

Cosa sta preparando per il futuro prossimo?

«Purtroppo ma anche per fortuna la musica è tutta la mia vita e nel mio futuro non vedo altro che questo. Dico purtroppo perché la paura di fallire è sempre dietro l’angolo ma per questo ci metto tutto me stesso in ciò in cui credo. Dopo l’uscita con i miei primi tre singoli come “Napo” sto preparando un album che spero vedrà presto la luce e non vedo l’ora di portarlo in giro in tour. L’idea di poterlo cantare insieme al mio pubblico mi renderebbe l’uomo più felice del mondo. Tra le tante cose e tra le varie tappe che vorrei percorrere c’è sicuramente il festival di Sanremo».

Se le dico “Made in Italy”, cosa è la prima cosa che le viene in mente?

«Con il Made in Italy mi viene in mente la fierezza di un popolo che ha faticato duramente per raggiungere uno status. L’Italia e gli italiani sono un popolo che si è sempre fatto notare per le capacità. Ma ciò non fa di me un no global. Credo che il mondo abbia bisogno di meno Provincie, meno Regioni, meno Nazioni e meno Continenti».

Dell’edizione di Amici alla quale hai partecipato cosa si porta dietro? Con chi ha rapporti?

«Porto sempre dentro di me un ricordo speciale. Amici ha realizzato un sogno. Mi ha permesso di entrare nelle case degli italiani con la mia musica e firmare un contratto con Warner, oltreché insegnarmi tantissimo sotto ogni punto di vista. Con i ragazzi purtroppo non sempre c’è modo di incontrarci ma ho un buon rapporto con diversi amici di Amici».

Sogni nel cassetto?

«Da buon sognatore ne ho parecchi ma anche da buon scaramantico non mi sbilancio».

Manuel Mancini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...